Candele e preghiere per don Roberto Piazza Duomo scaccia l’odio
Como Rosario in DUomo con il vescovo Oscar Cantoni per pregare per don Roberto Malgesini ucciso in piazza San Rocco (Foto by Andrea Butti)

Candele e preghiere per don Roberto
Piazza Duomo scaccia l’odio

Centinaia di comaschi e molti migranti al Rosario per il sacerdote ucciso - La città si stringe attorno alla sua Chiesa

Una piazza silenziosa, in preghiera, si è stretta attorno alla sua Chiesa. La città di Como risponde con una manifestazione di grande civiltà e commozione all’atroce omicidio di don Roberto Malgesini.

Centinaia di persone, tra loro anche molti migranti, ha affollato piazza Duomo nella serata di martedì per partecipare alla veglia di preghiera voluta dal vescovo Oscar Cantoni per il ricordare il prete ucciso in piazza San Rocco.

Il mondo della società civile, dell’associazionismo, delle comunità religiose, semplici cittadini hanno affollato l’esterno del Duomo fin dalle 20, prima dell’inizio del Rosario presieduto da monsignor Cantoni.

Bandite le parole d’odio, le strumentalizzazioni, le divisioni, la folla scesa spontaneamente in piazza con un lumino, un fiore, una frase stampata su un foglio di carta, è rimasta per oltre un’ora in silenzio e in preghiera per ricordare don Roberto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA