Carabinieri, maxi operazione anti droga
Trecento chili sequestrati, arresti a Como

Sono in tutto 22 le ordinanze di custodia cautelare in carcere e agli arresti domiciliari a carico di soggetti vicini agli ambienti della ’ndrangheta e della criminalità organizzata

Carabinieri, maxi operazione anti droga Trecento chili sequestrati, arresti a Como
L’operazione è coordinata dal comando provinciale dei carabinieri di Milano

Sono in tutto 23 le persone arrestate dai carabinieri del comando provinciale di Milano nell’ambito di un’inchiesta su una organizzazione dedita al commercio di sostanze stupefacenti, alla ricettazione, al porto illegale di armi comuni da sparo, alla detenzione abusiva di armi e munizioni e alla intestazione fittizia di beni.

Dalle prime luci del giorno i militari stanno eseguendo l’ordinanza di custodia cautelare per i 23 italiani (16 in carcere, 6 agli arresti domiciliari ed uno all’obbligo di presentazione) nelle province di Milano, Como, Monza e Brianza, Novara, Reggio Emilia, Savona, Torino e Varese. Durante l’indagine sono stati sequestrati oltre 300 chili di droga.

L’indagine ha consentito di individuare gruppi criminali ben organizzati, divisi in «batterie», che si rifornivano di cocaina da soggetti di origine calabrese contigui alla ’ndrangheta, nonché di hashish e marijuana dalla Spagna e da cittadini nordafricani attivi a Milano e nell’hinterland. La redistribuzione dello stupefacente agli acquirenti, anche a domicilio, avveniva in Lombardia, Piemonte e Liguria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}