#CARTOLINE A ROMA  Il governo promette   «Paratie, si riparte»
Il direttore Diego Minonzio con il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Claudio De Vincenti

#CARTOLINE A ROMA

Il governo promette

«Paratie, si riparte»

La delegazione de La Provincia a Palazzo Chigi con il sottosegretario di Renzi «Inaccettabile questo stallo, vogliamo sbloccare i lavori»

«Basta con questo stallo, è inaccettabile. Il Governo intende trovare una soluzione al più presto, per sbloccare i lavori in tempi rapidi». Claudio De Vincenti, sottosegretario alla presidenza del Consiglio, è il braccio destro di Matteo Renzi. Una delegazione del nostro giornale, con il direttore Diego Minonzio, l’ha incontrato a Palazzo Chigi. Così la voce dei comaschi, che hanno aderito in massa alla campagna “Rivogliamo il nostro lago”, è arrivata direttamente ai piani alti del Governo. Al sottosegretario è stato consegnato anche un dono simbolico: un pacchetto con le cartoline che mostrano le condizioni del lungolago e sono diventate il simbolo dell’iniziativa portata avanti da La Provincia. Tutte le altre erano state portate poco prima, come prevede il protocollo, all’apposito ufficio di Palazzo Chigi.

«Certo, con in mano un’immagine del genere non è carino fare un sorriso per la foto, bisognerebbe piangere», ha commentato il braccio destro del premier.

È stato un incontro tutt’altro che formale, quello andato in scena martedì pomeriggio al primo piano di Palazzo Chigi. Un colloquio durato 40 minuti, durante il quale De Vincenti ha espresso apprezzamento per la campagna sostenuta dai comaschi e ha promesso un intervento del Governo per far ripartire il cantiere fermo da quasi quattro anni».

TUTTI I DETTAGLI SU LA PROVINCIA DEL 23 GIUGNO


© RIPRODUZIONE RISERVATA