Cerca di spaccare una vetrata  e reagisce ai carabinieri: arrestato

Cerca di spaccare una vetrata

e reagisce ai carabinieri: arrestato

L’episodio nel pomeriggio in via Manara

Stava cercando di spaccare la vetrina di uno studio di design con una pietra, ma è stato fermato dai carabinieri e arrestato. Nei guai è finito un turco.

L’episodio è avvenuto oggi, venerdì 22 gennaio, attorno alle 15.30 in via Manara, al civico 9, dove ha sede lo studio “O.M.C.”. È stato proprio il titolare a chiamare il 112.

Immediato l’intervento sul posto di una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile che è sempre rimasta in contatto telefonico per tranquillizzare il richiedente mentre i colpi e le urla del cittadino turco erano sempre più forti.

Giunti sul posto, i carabinieri hanno cercato di fermarlo, ma lui ha reagito: «Ce ne sono anche per voi». E ha scagliato un sasso di medie dimensioni contro uno dei due carabinieri, colpendolo alla testa. Alla fine è stato fermato e arrestato, con le accuse di danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale.

Da primi accertamenti, i motivi del gesto contro lo studio di design “O.M.C.”, sarebbero riconducibili ad un asserito credito vantato nei confronti del titolare.

L’arrestato è trattenuto presso le camere di sicurezza di questa Compagnia in attesa di rito direttissimo che si celebrerà nella mattinata di domani, sabato 23 gennaio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA