Città dei Balocchi, l’albero e gli angeli  accendono  il Natale dei comaschi
L’abete natalizio inaugurato ieri pomeriggio in piazza Grimoldi

Città dei Balocchi, l’albero e gli angeli

accendono il Natale dei comaschi

Accese nel pomeriggio le luci dell’abete di piazza Grimoldi per festeggiare i 23 anni della kermesse natalizia - Inaugurato il bosco incantato nella vasca di Life Electric

Como

L’applauso dei comaschi presenti in piazza Grimoldi ha salutato l’accensione del grande albero di Natale e l’inaugurazione della piazza degli Angeli, cuore della ventitreesima edizione della Città dei Balocchi e appuntamento atteso in città.

L’accensione albero di Natale in piazza Grimoldi e gli angeli realizzati dagli alunni del Setificio

L’accensione albero di Natale in piazza Grimoldi e gli angeli realizzati dagli alunni del Setificio

«È un momento importante per noi e Como - ha spiegato Daniele Brunati, patron della kermesse natalizia - quest’anno abbiamo una sorpresa, con l’aggiunta di alcune opere d’arte». Si tratta di sei angeli in tondini di acciaio inox, rivestiti dalle trame fitte con gli abiti ideati dalle giovani stiliste dell’Istituto tecnico superiore Setificio “Paolo Carcano” coordinati dalla docente Flavia Proserpio: «I ragazzi hanno fantasticato attorno a questi abiti - ha spiegato la professoressa - le tele erano fantastiche, e abbiamo cercato di metterle in evidenza con diverse forme».

È stata anche realizzata un’installazione sulla parte terminale della doga foranea Piero Caldirola all’interno della vasca della fontana del monumento Life Electric: un bosco incantato realizzato utilizzando una serie di nove pini in resina in diverse misure, illuminati con lampade a basso consumo di colore blu.

L’approfondimento, le foto, il programma e le interviste su La Provincia in edicola giovedì 8 dicembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA