Cocaina nell’auto

Arrestato pensionato

comasco in Sardegna

Aveva 5 chili e mezzo di sostanza stupefacente nascosti sotto il pannello del porta ruota di scorta

Cocaina nell’auto Arrestato pensionato comasco in Sardegna
Il sequestro della droga avvenuto a Olbia

Fermato e perquisito non appena sbarcato in Sardegna, è stato trovato con cinque chili e mezzo di cocaina nascosti all’interno della sua auto: è quanto successo ad un pensionato comasco che dell’isola è originario, 68 anni, già imprenditore in provincia di Varese.

L’uomo è agli arresti da ieri mattina nel carcere di Bancali con l’accusa di trasporto e detenzione di sostanze stupefacenti.

L’operazione è scattata alle 8,45 di sabato mattina, all’arrivo del traghetto sull’isola. L’auto, una Opel Corsa, era già stata segnalata alla centrale operativa dei carabinieri di Carbonia, che hanno così predisposto un posto di controllo all’interno dell’area portuale di Olbia. I cani dello Squadrone cacciatori di Sardegna hanno immediatamente trovato la cocaina: era nascosta sotto il pannello del porta ruota di scorta nel bagagliaio posteriore.

La droga era poi avvolta in panni imbevuti di carburante per confondere i cani. Il pensionato è stato trovato anche in possesso di 740 euro. Su cinque panetti era impresso il simbolo TX. Secondo le prime stime il valore della droga dovrebbe ammontare a circa 700mila euro.

Si attendono gli esiti delle analisi di laboratorio sui panetti sequestrati, ma da un primo esame dovrebbe trattarsi di droga ad elevato grado di purezza, verosimilmente destinata ad essere tagliata prima di essere messe sul mercato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}