Colpi di pistola dopo la lite  La polizia prende lo sparatore
sparatoria a monte olimpino via bellinzona via cardina (Foto by Paolo Moretti)

Colpi di pistola dopo la lite
La polizia prende lo sparatore

Un banale diverbio tra un motociclista e un pedone ha rischiato di trasformarsi in tragedia

Una lite stradale ha rischiato di trasformarsi in tragedia. Con un cinquantenne comasco illeso, ma terrorizzato, dopo che un motociclista gli ha sparato, mancandolo. Quest’ultimo, nella notte, è stato preso e portato in Questura dai poliziotti della squadra volante e della squadra mobile di Como.

Ore 19 passate non da molto. Al semaforo all’incrocio tra via Cardina e via Bellinzona un uomo attraversa la strada. Proprio mentre arriva uno scooter. Non è dato sapere perché, ma i due hanno una discussione. Uno scambio di insulti, seguito da un contatto fisico.

L’uomo in scooter si allontana. Dopo poco ritorna. Estrae una pistola - una semiautomatica (un bossolo sarebbe stato trovato sul luogo dove il colpo è stato esploso) - e quindi si allontana salendo verso la via Cardina.

Lo sparo, le urla, la fuga in moto spingono i residenti a chiamare immediatamente il 112. In pochi minuti l’incrocio tra via Cardina e via Bellinzona si popola di mezzi di soccorso: un’ambulanza, l’automedica del 118 e almeno due auto della squadra volante della Questura di Como. Ad attendere poliziotti e soccorritori c’è il cinquantenne, evidentemente spaventato, ma anche illeso.

Poche ore dopo i poliziotti sono già sulle tracce del sospettato che, nella notte, viene preso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA