Como, buco nel muro   per svaligiare il caveau
La filiale Intesa-San Paolo di via Dei Mille presa d’assalto dai ladri (Foto by fotoservizio Andrea Butti)

Como, buco nel muro

per svaligiare il caveau

Assalto tra il 2 giugno e domenica sera: i ladri si sono aperti un varco nelle toilette della banca di via dei Mille. Sono passati dall’ex concessionaria d’auto in via Palestro. Da una prima stima non è stato toccato nulla

Como

L’avevano studiato quasi nei minimi dettagli, l’assalto alla banca. Poi, quando si erano già aperti un buco nel muro ed erano riusciti a entrare all’interno degli uffici deserti, hanno rinunciato per motivi che - al momento - nessuno sa spiegarsi.

Ha del clamoroso e riporta alla mente colpi analoghi - passati anche alla storia - messi a segno nel passato il tentativo di furto ai danni della filiale di via dei Mille, in zona caserme, dell’Intesa-San Paolo. Un assalto messo a segno tra il 2 giugno e domenica sera, ma scoperto soltanto ieri mattina alla riapertura degli sportelli dopo il ponte per la festa della Repubblica.

Secondo una prima stima compiuta dai responsabili della filiale Intesa della zona caserme, all’appello non mancherebbe nulla. Non sono state prese d’assalto le cassaforti. Non sono stati aperti i cassetti degli sportelli. Non sono stati rovistati gli uffici. Eppure i ladri che - non vi è dubbio al riguardo - hanno ideato un colpo potenzialmente perfetto, sono riusciti a entrare fisicamente nella banca.

I particolari su La Provincia del 6 giugno 2017


© RIPRODUZIONE RISERVATA