Como, delirio traffico per il cantiere. Dopo due ore il Comune si sveglia e lo blocca
Como - traffico bloccato per cantiere con chiusura via Borgovico, piazzale Santa Teresa (Foto by Andrea Butti)

Como, delirio traffico per il cantiere. Dopo due ore il Comune si sveglia e lo blocca

Una città paralizzata per la chiusura del Borgovico. Alle 9,46 l’annuncio: «A causa dei disagi» si riapre la strada

Un delirio. Una città paralizzata dal traffico si era già vista in passato, ma quel che è accaduto stamattina ha davvero pochi precedenti, forse nessuno. Como è andata letteralmente in tilt a causa della decisione del Comune di chiudere al traffico via Borgovico, in direzione Cernobbio, e far partire un maxi cantiere per l’acquedotto. La viabilità è letteralmente impazzita, con code chilometriche ovunque e automobilisti furibondi. Anche perché, come ampiamente previsto e annunciato, i lavori si sono sommati a quelli in autostrada e ad altri ancora.

Alle 9,46 il Comune ha ammesso di aver sbagliato tutto e ha alzato bandiera bianca annunciando che «a causa dei disagi per la viabilità urbana ed extraurbana è stata data indicazione di sospendere il cantiere in via Borgovico». Le modalità per effettuare i lavori verranno «rimodulate» e si ripartirà «nei prossimi giorni». Domanda semplice: non sarebbe stato meglio studiare prima qualcosa di meno impattante per il traffico?


© RIPRODUZIONE RISERVATA