Como dopo piazza San Rocco controlli su un’altra svolta vietata
L’incrocio fra viale Roosevelt e via Italia Libera

Como dopo piazza San Rocco
controlli su un’altra svolta vietata


Tra viale Roosevelt e via Italia Libera. Il comandante Ghezzo: «Semplici controlli di routine»

Dopo piazza San Rocco un’altra svolta vietata. Ieri mattina una pattuglia dei vigili ha presidiato l’incrocio fra viale Roosevelt e via Italia Libera per impedire la svolta verso quest’ultima per chi proviene dalla tangenziale: un’altra manovra non consentita ma largamente praticata dagli automobilisti.

Intanto i comaschi continuano a fare i conti con il divieto di svolta in piazza San Rocco, che impone un giro di un chilometri e mezzo per tornare verso Camerlata. Un percorso che al mattino presto è tutt’altro che indolore. Anche ieri si sono ripetuti i disagi nella zona di piazza San Rocco, dove da ormai una settimana i new jersey posizionati dalla polizia locale fanno rispettare, seppur con qualche eccezione, il divieto di svolta per coloro che devono tornare sulla Napoleona in direzione Camerlata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA