Como: ecco l’ondata di gelo  E’ scattato il piano anti neve
Como neve in città (Foto by Andrea Butti)

Como: ecco l’ondata di gelo

E’ scattato il piano anti neve

Da domenica mattina crollo delle temperature per l’arrivo dell’aria della Siberia; si arriverà a -7. Neve anche a bassa quota Nuova perturbazione martedì.Già attivati i mezzi spargisale e il pronto intervento

Como

Una giornata relativamente tiepida, prima che si scateni la bufera: sabato l’inverno si è preso una piccola pausa, con temperature che hanno superato in tutta la provincia i 10 gradi, preludio dell’ormai prossima primavera.

Un rialzo termico insolito, ma che era stato previsto prima dell’arrivo della buriana: da stamattina il vento freddo siberiano ha fatto irruzione a sud delle Alpi e ha investito in pieno la nostra provincia, facendo crollare la colonnina del termometro e portando freddo intenso, con temperature ovunque ampiamente al di sotto dello zero con minime fino a -7.

Già sono caduti i primi fiocchi, anche se il fenomeno, per il momento dovrebbe essere contenuto. I siti di previsione meteorologica indicano nella giornata tra martedì e mercoledì una nuova possibile perturbazione, con precipitazioni che dovrebbero essere più consistenti.

Il Comune di Como ha dato applicazione al piano neve, che scatta con l’abbassamento delle temperature sotto i 3 gradi o comunque in presenza di un’allerta neve inviata dalla Regione.

La prima fase è di monitoraggio e consiste in una perlustrazione delle strade da parte della Polizia locale, per segnalare la formazione di ghiaccio e attivare le ditte incaricate di spargere il sale sulle strade e la Protezione civile. L’ordine è già stato emanato.

Il passo successivo scatta quando inizia la nevicata vera e propria e consiste nelle operazioni di sgombero delle strade, che si attivano quando il manto ha raggiunto almeno i cinque centimetri: limite minimo necessario affinché le pale dei mezzi possano lavorare senza danneggiare il fondo stradale. L’ultima fase, quella dell’emergenza, si attiva quando l’accumulo di neve supera i cinque centimetri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA