Il lago rientra lentamente  Ora è sotto i 140 centimetri  Ma strada sempre chiusa

Il lago rientra lentamente

Ora è sotto i 140 centimetri

Ma strada sempre chiusa

Ancora temporali in città e in Valtellina, ma da lunedì torna il sole. Il livello cala lentamente

Il Lario ormai ha ormai preso stabile possesso del lungolago e di piazza Cavour ed è difficile prevedere quando deciderà di ritirarsi. Il consorzio dell’Adda, domenica sera alle 21 registrava un livello di 136,4 centimetri sopra lo zero. Il lungolago è ancora chiuso, le auto passano da piazza Roma e via Cairoli.

Sabato il traffico, benché difficoltoso, rispetto a venerdì è stato più scorrevole. I più penalizzati sono stati gli automobilisti in arrivo dalla Lariana.

Quando il Lario lascerà l’asfalto e tornerà al suo posto? Difficile dirlo. Dalle 17 di giovedì, la diga di Olginate è aperta completamente. Il meteo, però, non sorride, di conseguenza sale la preoccupazione: nelle prossime ore, infatti, sono previste piogge sul Comasco e in Valtellina. Il sito internet dell’Arpa, a tal proposito, delinea per oggi in Lombardia un cielo nuvoloso o molto nuvoloso, con irregolare attenuazione nella seconda parte della giornata con precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o temporale.

Bellezze al bagno

Bellezze al bagno
(Foto by Carlo Pozzoni)


(Foto by Ciclismo anfibio)


© RIPRODUZIONE RISERVATA