Como-Lecco, via un altro semaforo  Seimila veicoli cambiano strada
L’incrocio semaforico tra la Como-Lecco e la Montorfano sarà sostituito con una rotonda (Foto by bartesaghi)

Como-Lecco, via un altro semaforo

Seimila veicoli cambiano strada

Albese Da domani al 21 ottobre chiude la via Montorfano per i lavori della nuova rotonda

Via Montorfano chiude da domani al 21 ottobre, e per il traffico della zona compresa tra Briantea e Como-Lecco potrebbero esserci disagi rilevanti.

La via Montorfano è infatti quella che collega la zona della rotonda della Como-Bergamo in zona Scampoli a quella dell’incrocio regolato dal semaforo sulla Como-Lecco.

Su quel tratto stradale di circa 700 metri transitano oltre seimila auto al giorno. La decisione è stata presa per favorire la realizzazione delle due rotonde in territorio di Albese con Cassano, una delle quali ultimata all’altezza dell’area su cui sta sorgendo il Consorzio agrario.

Per i fruitori delle due provinciali il cambiamento comporterà un paio di chilometri in più di strada da percorrere fino all’ampia rotatoria di Tavernerio dove è logico attendersi un deciso maggior carico di veicoli.

Un disservizio particolare toccherà anche ai residenti di via Foscolo, per loro l’amministrazione provinciale ha in pratica realizzato una strada nuova in ghiaietto in uscita su via Montorfano.

«I lavori dureranno tre settimane con la chiusura di via Montorfano, in generale contiamo di chiudere il cantiere per fine ottobre – spiega Paolo Lazzaroni delegato ai lavori pubblici per la Provincia di Como - Non ci dovrebbero essere grandissimi problemi per quanto riguarda il traffico diretto sulla Como–Lecco, l’unico disagio sarà la chiusura totale dei primi venti metri di via Montorfano e di via Foscolo. Per il resto il traffico proseguirà dritto fino alla rotonda di Tavernerio poi gli automobilisti dovranno tornare indietro, si parla di un paio di chilometri in più».


© RIPRODUZIONE RISERVATA