Como: libri scolastici,   Alle superiori 400 euro

Como: libri scolastici,

Alle superiori 400 euro

Si torna in classe il 12 settembre e le famiglie fanno i conti con l’acquisto di materiale e libri di testo. I volumi rimangono la “voce” più cara. Si va dai 158 euro per i periti elettronici ai 337 (senza dizionari) del classico

In Lombardia si torna a scuola il prossimo 12 settembre. E con l’avvio dell’anno scolastico le famiglie, come sempre, si trovano ad affrontare l’acquisto dei libri, gratis solo alle primarie e da comprare per gli alunni delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

La spesa più importante si sostiene con l’ingresso alle superiori. Dai siti di alcuni istituti scolastici cittadini, abbiamo “estratto” l’elenco dei libri di testo adottati in un liceo scientifico, in una scuola tecnica e in una professionale. Per un figlio, ad esempio, che frequenterà al Giovio il liceo scientifico “classico” - quello con il latino, per intenderci - l’elenco dei libri di testo adottati per la sezione C comprende 13 volumi per un totale di 319,50 euro. A tale elenco va poi aggiunto il vocabolario di latino il cui prezzo varia, a seconda dell’edizione e delle versioni elettroniche aggiuntive, da 61,12 a 93,51 euro. Calcolando il prezzo massimo, arriviamo ad un totale di 413,01 euro.

Passando ad una scuola tecnica, per un figlio che frequenterà il corso di chimica, materiali e biotecnologie al Setificio - sezione C1 - l’elenco comprende 15 volumi per un totale di 350,75 euro. Per un figlio, infine, che frequenterà un corso professionale come quello, ad esempio, di operatore elettronico alla Leonardo Da Vinci-Ripamonti, i libri di testo da comprare sono otto, per un totale di 158 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA