Como: lo scandalo del forno  Ora un ricorso blocca tutto
L’assessore Francesco Pettignano

Como: lo scandalo del forno

Ora un ricorso blocca tutto

Un’azienda esclusa dal bando del Comune si è rivolta al Tar. E la procedura si ferma

Si fermano per l’ennesima volta - incredibilmente - le procedure che dovrebbero portare alla riattivazione del forno crematorio al cimitero Monumentale. L’aggiudicazione del bando per la gestione dell’impianto non verrà perfezionata nelle prossime ore, a dispetto delle previsioni, perché un’azienda che non ha potuto partecipare alla gara ha presentato un ricorso al Tar contestando i requisiti fissati dal Comune e chiedendo la cosiddetta “sospensiva”. L’unica busta arrivata a Palazzo Cernezzi non può quindi essere aperta, almeno così ha spiegato l’assessore ai Servizi cimiteriali Francesco Pettignano. E i tempi per cancellare questo scandalo si allungano ancora.


© RIPRODUZIONE RISERVATA