Como, permessi per la Ztl  Sono 17 mila per i disabili  In dicembre 8 mila multe
Un auto con pass disabili in sosta in zona a traffico limitato (Foto by archivio)

Como, permessi per la Ztl

Sono 17 mila per i disabili

In dicembre 8 mila multe

I pass speciali oltre il quadruplo di quelli concessi ai residenti

Ztl, il Comune ha dato 4700 permessi a residenti e lavoratori, possono entrare nella città murata anche 5100 invalidi e 12mila loro parenti. C’è un fenomeno, strano, in netto aumento negli ultimi mesi: sono cresciuti di oltre il 10% i permessi di circolazione nell’area della zona a traffico limitato di Como riconosciuti ai cittadini comaschi con invalidità e alle persone che si prestano ad accompagnarli. Sommati sono più di 17mila permessi per altrettanti veicoli.

È tanto se si pensa che i permessi per la ztl dati ai commercianti e ai fornitori sono circa 800, quelli assegnati ai residenti tra Porta Torre e piazza Cavour titolari di un posto auto sono 2000 e sono 1900 circa i permessi dati ai comaschi residenti che non possiedono in centro un parcheggio.

I casi di finti invalidi al volante sono rari. «Non possiamo certo controllare il motivo medico sanitario per cui è stata rilasciare l’invalidità - dice Donatello Ghezzo, comandante dei vigili - ma dobbiamo vedere se la persona invalida è effettivamente presente sul veicolo o se invece è il parente che usa per suo comodo il permesso. Questi comportamenti scorretti non sono così diffusi, noi effettuiamo dei controlli a campione».

Nella categoria dei furbetti, da quando è attiva la nuova ztl, rientrano invece i motociclisti che fanno lo slaloom tra i paletti per non essere catturati dalle telecamere, ma con il sistema di controllo dei nuovi occhi bionici anche loro da dicembre vengono multati.

A proposito di multe lo scorso mese di dicembre le telecamere ha pizzicato 8200 guidatori entrati senza permesso nella zona a traffico limitato

.


© RIPRODUZIONE RISERVATA