Como, raccolta differenziata ferma al 65% Tante discariche abusive, poche multe
Como - i bidoni per la raccolta differenziata

Como, raccolta differenziata ferma al 65%
Tante discariche abusive, poche multe

Comune e Aprica hanno presentato oggi i dati sull’andamento del servizio

Risultati positivi nella prima fase, ma la raccolta differenziata ora resta ferma al 65% e non cresce. Il dato è emerso questa mattina a Palazzo Cernezzi, durante la conferenza stampa di Comune e azienda Aprica convocata per fare il punto sull’andamento del servizio.

L’assessore all’ambiente Bruno Magatti ha sottolineato il problema delle discariche abusive, problema molto sentito nella zona di Ponte Chiasso. Ma si è anche appreso che sono pochissime le multe elevate dalla Polizia locale ai comaschi che non espongono i sacchi in modo corretto: «Le sanzioni si contano sulle dita di una mano».

Aprica ha presentato una nuova versione della app per il cellulare “Puliamo” e la carta dei servizi che è frutto del confronto con le associazioni dei consumatori attive sul territorio comasco.

Tutte le novità e i dati su La Provincia in edicola mercoledì 25 novembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA