Como, retromarcia del Comune  «Piazza Roma, niente riapertura»
Piazza Roma è riservata ai residenti

Como, retromarcia del Comune

«Piazza Roma, niente riapertura»

Incontro a Palazzo Cernezzi con Confcommercio e Confesercenti sul destino della piazza

Retromarcia del Comune su piazza Roma: niente riapertura e niente parcheggio aperto a tutti. L’assessore alla Mobilità Vincenzo Bella con l’assessore all’Urbanistica Marco Butti, il dirigente alla Mobilità Pierantonio Lorini e il comandante della Polizia locale Donatello Ghezzo hanno incontrato i rappresentanti di categoria dei commercianti Paolo Piadeni per Confcommercio, Claudio Casartelli e Angelo Basilico di Confesercenti, sul futuro di piazza Roma.

Dal Comune fanno sapere che «i dirigenti comunali hanno illustrato come si configura la situazione attuale in seguito alle modifiche scelte ed eseguite dalla precedente amministrazione, ed è stato spiegato che non risulta reversibile sia per le scelte infrastrutturali adottate negli spazi, sia per le norme che regolamentano il vigile elettronico».

E ancora: «Per rispondere alle esigenze manifestate dai commercianti e da molti cittadini, l’assessore Bella si è impegnato a fare una valutazione insieme al resto della giunta sulle possibili soluzioni alle criticità generate dalle scelte pregresse, attraverso delle linee politiche più ampie che riguardano il futuro della città. Alla luce di quanto analizzato, d’intesa con Csu, sarà presa in considerazione nel breve periodo l’istituzione della rotazione veloce dei posti auto blu a ridosso della città murata per agevolare la possibilità per la cittadinanza di raggiungere negozi e servizi in centro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA