Como, Saladino resta in coma Decisivi i prossimi giorni
COMO Bruno Saladino

Como, Saladino resta in coma
Decisivi i prossimi giorni

L’ex preside del liceo Volta ancora in prognosi riservata, i medici pronti a valutare le reazioni agli stimoli

Resta in prognosi riservata Bruno Saladino, l’ex presidente del liceo classico Volta ricoverato da martedì sera al Sant’Anna dopo una caduta in moto nella quale ha riportato un gravissimo trauma cranico.

Saladino, 69 anni, è tuttora in coma e secondo quanto riferiscono dal Sant’Anna decisivi saranno i prossimi giorni. I medici, infatti, dovrebbero iniziare gradualmente a ridurre i farmaci così da farlo lentamente uscire dal coma indotto. In questo modo si valuteranno le risposte dell’ex preside ed ex consigliere comunale agli stimoli esterni.

Nel frattempo sulla pagina facebook di Bruno Saladino, che era caduto mentre percorreva in Vespa la provinciale per Lecco all’altezza di Lora, gli amici stanno pubblicando numerosi post per augurare all’ex preside una pronta guarigione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA