Como, vita quotidiana  nella Grande Guerra
Particolare della copertina del saggio storico dello scrittore comasco Antonio Marino, già vicedirettore de La Provincia

Como, vita quotidiana

nella Grande Guerra

Da oggi su Amazon l’eBook del giornalista comasco Antonio Marino:

“Fronte Interno 1915-18”, il conflitto visto dalle colonne di La Provincia

Si intitola “Fronte interno 1915-18” il nuovo saggio storico del giornalista e scrittore comasco Antonio Marino, disponibile da oggi come eBook su Amazon (2,99 euro). Poderosa ricerca condotta su una varietà di fonti, l’indagine ha per sottotitolo “La Grande Guerra raccontata dai giornali di una città lontana dalle trincee. Il caso di Como”. Di grande interesse, il libro porta alla luce una storia solo apparentemente “minore”, quella degli effetti della Prima Guerra Mondiale sulla vita quotidiana di Como, piccola città lontana dal fronte. Nel racconto dei giornali il contrasto fra interventisti e pacifisti, la posizione dei cattolici, il nuovo ruolo delle donne nelle fabbriche e negli uffici, i drammatici problemi dell’alimentazione che scarseggia e le difficoltà abitative, le associazioni e le iniziative d’assistenza, i contraccolpi economici, la vita a ridosso del confine con la Svizzera, l’incubo delle bombe e dei gas e le contromisure escogitate dai poteri pubblici. La pagina commuovente dei rapporti a distanza con i soldati - padri, figli, fratelli - che combattono o sopravvivono nei campi di prigionia nemici. L’impegno per rifornire i combattenti di indumenti di lana, di strumenti per riscaldare il rancio e di sacchettini di polvere per combattere i pidocchi. La mobilitazione di una intera comunità urbana all’insegna di una fantasiosa solidarietà


© RIPRODUZIONE RISERVATA