Con la droga nelle mutande  Arrestato ai giardini
Controlli della polizia ai giardini a lago (Foto by Andrea Butti)

Con la droga nelle mutande

Arrestato ai giardini

Accusato di spaccio. Preso dai poliziotti nella zona della locomotiva. Aveva nascosto 43 grammi di marijuana divisa in dosi

Nuovo arresto ai giardini a lago da parte degli agenti della squadra volante della polizia. Che, nel tardo pomeriggio di lunedì, hanno sorpreso un giovane gambiano in possesso di marijuana ed è così finito in carcere con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Il blitz nella zona della locomotiva, ormai nota per essere frequentata da cittadini stranieri assoldati dai trafficanti per spacciare droga. Al Bassone è finito Suleyman Sawane, 23 anni, originario del Gambia, a Como senza fissa dimora. Nel corso dei controlli i poliziotti della Questura gli hanno trovato addosso complessivamente 43 grammi di marijuana, già divisa in dosi, e un’ottantina di euro in contanti. La droga era nascosta nelle mutande e, in parte, in una calza.

Il giovane gambiano è stato così ammanettato e accompagnato al carcere del Bassone, dove oggi sarà interrogato dal giudice delle indagini preliminari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA