Crolla muro sopra Cernobbio  La frazione di Rovenna isolata
Cerrnobbio, i detriti sulla strada

Crolla muro sopra Cernobbio

La frazione di Rovenna isolata

Tutto è successo attorno alle 21 di ieri sera (mercoledì 20). Un rumore improvviso ha fatto capire subito agli abitanti della zona che qualcosa di serio era capitato

Dalla serata di ieri la frazione di Rovenna, sopra Cernobbio, è isolata. Colpa del cedimento di un muro che costeggia la strada, crollato per una lunghezza di una cinquantina di metri. Nessun ferito, per fortuna. Ma un grosso spavento e grandi disagi. Tutto è successo attorno alle 21 di ieri sera. Un rumore improvviso, di calcinacci schiantati al suolo, ha fatto capire subito agli abitanti della zona che qualcosa di serio era capitato. Nel tratto di strada in salita, appena sotto il celebre ristorante Il Gatto Nero, sulla strada che da Cernobbio porta al Monte Bisbino, ha ceduto una grande parte di muro che costeggia la strada su via della Libertà, nel tratto che porta dal noto locale sino al tornante dove c’è l’asilo.

Per fortuna non passava nessuno in quel momento e dunque nessuno è rimasto ferito. Però, la strada sottostante il tornante, invasa dai sassi di grosse dimensioni e dai detriti del muro sgretolato, è parsa immediatamente impraticabile. Ieri sera, almeno sino al momento di andare in stampa, non si passava nè in macchina nè a piedi. Sono immediatamente intervenuti i Vigili del Fuoco e gli uomini della Polizia Locale di Cernobbio. Subito nella zona si sono accalcati abitanti della zona e curiosi che hanno cercato di sincerarsi della situazione che si era creata. Dalle fotografie, è impressionante la quantità di detriti che ha invaso la strada: le macerie hanno fatto un salto di una decina di metri, e la crudezza delle immagini fa capire il rischio che è stato corso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA