Dentista travolto a Camerlata
«Lo avevo appena salutato»

Lutto tra Como e Lipomo per la morte del dottor Cesare De Col

Dentista travolto a Camerlata «Lo avevo appena salutato»
Cesare De Col

Ha destato stupore e incredulità la morte del dottor Cesare De Col, 82 anni, da tempo residente a Lipomo in una villa posta alla fine di via Poggio Belvedere. Il pensionato è stato investito ieri mattina in via Badone, a Camerlata, a poche decine di metri dallo studio dentistico dove per anni ha ricevuto i pazienti e che ora è condotto dal figlio Marco che ha seguito le orme professionali del padre.

Proprio in quei momenti, intorno alle 10,30, la signora Ombretta Spinozzi di Lipomo si trovava nello studio odontoiatrico per un controllo che il figlio Marco le stava facendo.

«Tutti si sono accorti dell’incidente - ricorda la donna - ma nessuno era a conoscenza dell’investimento, né tanto meno che si trattava proprio del dottor Cesare che pochi minuti prima aveva salutato con cordialità».

«L’ho incontrato ultimamente alla cremeria Renzo e Lucia di via Provinciale e ci siamo fermati a bere un caffè – ricorda l’ex sindaco Giuseppe Novajra - Abbiamo ricordato i vecchi. È stato sicuramente un bravo dentista. Mi dispiace che sia stato investito e che sia successo proprio davanti al suo studio in via Badone».

«Era un mio amico col quale sono andato in gioventù spesso a sciare in Svizzera – lo ricorda Bruno Meroni, un pensionato di Monte Olimpino - Sciava bene. Non lo vedevo da tempo. Mi dispiace dell’accaduto e partecipo al dolore dei famigliari».n 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}