«Dottore, ho la Sla», il convegno  Venerdì al Teatro Sociale di Como
I tifosi del Como al funerale di Stefano Borgonovo, vittima della Sla (Foto by Cusa)

«Dottore, ho la Sla», il convegno

Venerdì al Teatro Sociale di Como

Nella Sala Bianca si farà il punto sulla malattia e sulla gestione degli ammalati. Tra le vittime il calciatore Stefano Borgonovo

Un convegno per parlare di Sclerosi laterale amiotrofica (Sla) e di come sostenere la battaglia che malati e famiglie combattono spesso in solitudine. La Sla è infatti una patologia rara ma con un’incidenza sempre in aumento. Le cause sono ancora oggi sconosciute anche se si tratta di una malattia ad origine multifattoriale.

La presa in carico delle persone colpite da questa patologia neurodegenerativa rappresenta un impegno complesso: già nelle prime fasi della malattia il carico assistenziale familiare è rilevante e ricade soprattutto sul coniuge o su altri componenti della famiglia.

Venerdì 29 aprile, dalle 8, nella Sala Bianca del Teatro Sociale avrà luogo il Convegno medico scientifico “Dottore, ho la SLA” che Labor Medical ha organizzato insieme a Antonio Paddeu, direttore del Reparto di Riabilitazione Cardio Respiratoria “Paola Giancola” dell’ASST Lariana, di cui recentemente è stata inaugurata la nuova sede presso l’Ospedale di Cantù e nel cui reparto sono stati seguiti fino ad ora 123 malati.

Numerosi i relatori e moderatori che parteciperanno alla giornata. E’ stato istituito anche un Comitato d’onore, che vede al proprio interno il prefetto di Como Bruno Corda che insieme al sindaco Mario Lucini saranno ospiti in apertura lavori. Gli altri componenti: il vescovo Diego Coletti, il presidente del Tribunale di Como Anna Introini ed il direttore generale dell’ASST Lariana Marco Onofri.

Nel pomeriggio spazio a una tavola rotonda che vedrà la partecipazione di 150 persone e tra questi famiglie di malati, medici e associazioni che si occupano di Sla. Moderatore dell’incontro il direttore de La Provincia Diego Minonzio.

Prima della tavola rotonda un contributo di Sergio Casati, medico responsabile dell’unità operativa di Medicina nutrizionale dell’ASST Lariana Presidio di Cantù, sugli aspetti nutrizionali del malato di SLA.

La partecipazione all’evento è gratuita ed è accreditato a livello nazionale dal Provider ECM Labor Medical. Per informazioni: 031.713348 o segreteria@labormedical.it.


© RIPRODUZIONE RISERVATA