Doveva riaprire a Pasqua (del 2020)  L’asilo Sant’Elia sarà chiuso tutto l’anno
La facciata dell’asilo, progettato dall’architetto razionalista Giuseppe Terragni (Foto by butti)

Doveva riaprire a Pasqua (del 2020)

L’asilo Sant’Elia sarà chiuso tutto l’anno

Prima la pandemia, poi il cambio dell’assessore: 80 i piccoli alunni costretti a traslocare

Como

L’asilo Sant’Elia, chiuso nel giugno del 2019 perché pericolante, doveva riaprire entro la pasqua del 2020, ma i lavori di riqualificazione più ingenti non sono neppure incominciati.

Durante l’ultima seduta del consiglio comunale il capogruppo del Pd Stefano Fanetti ha chiesto lumi sullo stato di avanzamento dei lavori, domandando se «i bambini trasferiti nella vicina scuola elementare Severino Gobbi ci torneranno mai».

La risposta è arrivata dall’assessore ai Lavori pubblici Pierangelo Gervasoni. «Stiamo completando i lavori alla centrale termica che da gasolio deve diventare a gas. Ma non basta, ci sono ancora dei piccoli interventi accessori e nel corso di quest’anno speriamo di riuscire a fare l’opera da 450mila, 500mila euro circa per rimettere l’asilo in funzione e restituirlo ai bambini. Andavano forse fatti prima, io però sono qui da poco».


© RIPRODUZIONE RISERVATA