È morto il giovane soccorso nel lago
Si era tuffato da viale Geno

Ripescato dai vigili del fuoco dopo circa mezz’ora sott’acqua, era stato ricoverato in serata all’ospedale Sant’Anna in arresto cardiaco. Questa mattina la comunicazione del decesso

È morto il giovane soccorso nel lago Si era tuffato da viale Geno

Un’altra vittima del lago, un ’altra vittima delle acque di viale Geno. Questa mattina attorno alle 8 all’ospedale Sant’Anna è stata ufficialmente dichiarata la morte del giovane di 17 anni che poche ore prima, attorno alle 21 di ieri sera, i vigili del fuoco avevano ripescato nelle acque del lago davanti agli occhi di suo fratello e dei suoi amici. Il ragazzo era di nazionalità turca, così come i coetanei che erano con lui. Sembra che si sia tuffato un po’ per gioco, un po’ in cerca di refrigerio. Lo choc termico gli è stato fatale. Un malore gli ha fatto perdere i sensi trascinandolo sul fondo, a una profondità di cinque, sei metri. Al Sant’Anna è stato sottoposto alla procedura “Ecmo”, tramite un sistema che consente l’”ossigenazione extracorporea a membrana”, nel tentativo di sostituire e ripristinare l’attività cardiaca e respiratoria oltre che a risolvere la grave ipotermia. Purtroppo questa mattina alle 8 il giovane è morto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}