Ecco il Giro di Lombardia

Caos e festa in città

Code interminabili e strade bloccate da stamattina per l’arrivo della gara a Como

Ecco il Giro di Lombardia Caos e festa in città
Como caos in città per la chiusura al traffico del lungolago per il giro di Lombardia, viale Giulio Cesare
(Foto di Andrea Butti)

Consiglio spassionato: lasciate l’auto in garage, se pensate di girare per le strade di Como e circondario. Da stamattina alle 10, infatti, la viabilità in città è letteralmente al collasso. Colpa (ma anche merito, visto che in convalle ci sono centinaia di turisti stranieri appassionati di ciclismo) del Giro di Lombardia che oggi pomeriggio arriverà sul lungolago.

E se la mattinata è stata di caos, nel pomeriggio si chiude tutto. Dalle 15 la polizia stradale e la polizia locale inizieranno infatti a chiudere al traffico le strade che fanno parte del circuito della gara. Tra queste: la lariana, via Dante, via per Civiglio, via Rienza, viale Giulio Cesare, la tangenziale, via XXVII Maggio verso San Fermo, via Bellinzona, via Borgovico e ovviamente il lungolago.

Il blocco sul girone ha anche causato qualche momento di apprensione poco prima delle 13 quando un’auto è rimasta bloccata tra le sbarre del passaggio a livello di Sant’Orsola: per fortuna il treno ha fermato in tempo prima di rischiare di investire la vettura. I vigili hanno quindi alzato a mano le sbarre e liberato l’auto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True