Eupilio, rischio crolli in chiesa
Il parroco chiude San Lorenzo

La decisione di don Giovanni Giovenzana al termine di un sopralluogo tecnico a Penzano

Eupilio, rischio crolli in chiesa Il parroco chiude San Lorenzo
La chiesa di San Lorenzo a Penzano è a margine della provinciale Como-Lecco

Chiusa per rischio crollo della cupola e della volta l’amatissima chiesa di San Lorenzo a Penzano.

Una valutazione tecnica arrivata da poco sul tavolo del parroco ha fatto decidere di interrompere immediatamente tutte le funzioni a partire da quella delle 8 di domenica 22 maggio: non ci sono le condizioni di sicurezza. Saltano naturalmente anche i matrimoni programmati qui, non pochi considerando la bellezza del luogo con la vegetazione lussureggiante e l’incantevole vista del lago di Pusiano.

È prevista un’assemblea pubblica per spiegare la situazione e rendere partecipi i fedeli dei costi degli interventi che saranno inevitabili e comunque importanti, e delle priorità.

La chiesa risale al XIII secolo. Il parroco padre Giovanni Giovenzana spiega l’accaduto e la decisione di chiudere le porte di San Lorenzo.

«C’è il pericolo di crollo di un arco e della cupola presente sopra l’abside, non possiamo continuare a garantirne l’apertura se non ci sono le condizioni di sicurezza – racconta il sacerdote - A breve convocheremo un’assemblea pubblica per permettere ai tecnici di spiegare con esattezza ai fedeli qual è la situazione della nostra chiesa. Non voglio creare confusione. Quella di chiudere San Lorenzo stata una decisione sofferta, ma non si poteva fare altrimenti».

(Giovanni Cristiani)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}