Ex Sant’Anna, un quartiere in vendita Base d’asta: 22 milioni di euro

Ex Sant’Anna, un quartiere in vendita
Base d’asta: 22 milioni di euro

Pubblicato ieri il bando per i 60mila metri quadrati di via Napoleona - Offerte fino alla fine di gennaio, poi quattro mesi per il progetto. Comune obbligato a dare il via entro 2 anni

I sessantamila metri quadrati dell’area occupata dall’ex Sant’Anna (esclusi, ovviamente il monoblocco, le tre palazzine su via Napoleona e della cappella mortuaria e gli spazi della cittadella sanitaria) sono ufficialmente in vendita.

Dopo anni di perizie e ipotesi di alienazione del quartiere ai piedi del baradello, l’Azienda Socio Sanitaria Territoriale Lariana mette sul mercato - attraverso Infrastrutture Lombarde - 60mila metri quadrati con una base d’asta di 22 milioni 497mila euro.

I documenti (disponibili sul sito web di Infrastrutture Lombarde) sanciscono anche il percorso che sarà seguito nei prossimi mesi. Le offerte dovranno essere presentate entro il prossimo 31 gennaio e le buste con le offerte saranno aperte, in seduta pubblica, il primo febbraio alla presenza di un notaio che pronuncerà l’aggiudicazione provvisoria al miglior offerente.

A quel punto verrà sottoscritto un contratto preliminare di compravendita che impegnerà il vincitore a predisporre un piano attuativo dell’intero comparto entro quattro mesi (120 giorni). A quel punto serviranno i passaggi con l’amministrazione comunale: «Adozione e approvazione - ha aggiunto Gioia - dovranno avvenire entro 540 giorni dalla sottoscrizione del contratto preliminare e la mancata approvazione da parte del Comune entro i termini consente al privato di risolvere il contratto e l’Asst dovrà restituire le cauzioni».

Leggi l’approfondimento su La Provincia in edicola giovedì 1 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA