Filosofia, superano cinquemila ragazzi  Studentesse del “Ciceri” prime in Italia
Chiara Barcella

Filosofia, superano cinquemila ragazzi

Studentesse del “Ciceri” prime in Italia

Chiara e Sefora, di quarta superiore, hanno vinto la competizione nazionale: «Siamo appassionate di musica»

«Ho sempre pensato d’iscrivermi al Conservatorio, ma da un anno sono indecisa se frequentare filosofia all’università e, in questo caso, proseguire per diventare insegnante. Magari riuscirò a tenere insieme le due cose». Ha comunque tempo per decidere cosa fare dopo la Ciceri, Sefora Vallarin, così come la sua compagna Chiara Barcella.

Sefora Vallarin, studentessa del musicale della Ciceri, una delle due campionesse italiana di filosofia (categoria junior)

Sefora Vallarin, studentessa del musicale della Ciceri, una delle due campionesse italiana di filosofia (categoria junior)
(Foto by Andrea Quadroni)

Oggi si festeggia il presente, perché le due ragazze, iscritte alla quarta del liceo musicale, hanno vinto la competizione nazionale di filosofia “Romanae Disputationes” destinata agli alunni delle superiori, sbaragliando la concorrenza di cinquemila ragazzi e unendo, nel proprio saggio, la filosofia con la competenza musicale. «È una soddisfazione personale grandissima - continua Sefora, diciannovenne amante della chitarra classica - l’armonia, meccanismo molto affascinante studiato in classe, è stata fonte d’ispirazione poi per l’elaborato».

«Non me l’aspettavo, ma è andata davvero bene - aggiunge la diciottenne Chiara - Spinte dalla nostra docente, abbiamo deciso di provare. Cosa farò dopo? Ancora non lo so. Studierò musica, probabilmente».


© RIPRODUZIONE RISERVATA