Furti in corsia al Sant’Anna Denunciata aspirante infermiera

Furti in corsia al Sant’Anna
Denunciata aspirante infermiera

Filmata dalla polizia mentre portava via soldi dai portafoglio dei pazienti. E per fuggire agli agenti nasconde il bottino nel reggiseno

Secondo l’accusa negli ultimi sei mesi avrebbe portato via dai portafogli dei pazienti qualcosa come 3mila euro.

Secondo gli inquirenti sarebbe un’aspirante infermiera di 23 anni la responsabile di una serie di furti messi a segno in corsia al Sant’Anna. La giovane è stata denunciata a piede libero dagli agenti del posto di polizia che mercoledì scorso l’hanno sorpresa subito dopo aver perpetrato l’ennesimo furto. Fermata, la giovane - tirocinante laureanda in infermieristica - ha dapprima tentato di negare poi, quando gli agenti hanno detto che avrebbero dovuto perquisirla, ha estratto il bottino (205 euro) dal reggiseno.

La giovane è sospettata di aver messo a segno 32 furti in danno di degenti per lo più anziani, ricoverati in vari reparti del Sant’Anna

.

© RIPRODUZIONE RISERVATA