Gallio, ecco l’autosilo  E all’ex scalo merci  in arrivo un albergo
rendering progetto autosilo collegio gallio como, veduta dal fronte di via Barelli

Gallio, ecco l’autosilo
E all’ex scalo merci

in arrivo un albergo

Progetto da 309 posti su 6 piani. Nessi & Majocchi: idea per la zona vicina alla stazione per una struttura ricettiva oltre ad area di sosta per bus

Progetti pronti o in fase di ultimazione per l’asse che si affaccia su viale Innocenzo. Il primo, già depositato ufficialmente a Palazzo Cernezzi e ora al vaglio dei tecnici è quello della realizzazione di un autosilo all’interno della proprietà del collegio Gallio. Complessivamente si tratta di 309 posti ripartiti su 6 piani sfalsati: il modello, per sintetizzare, è quello dell’autosilo del Valduce con ogni piano diviso in due mezzi piani.

Nel frattempo qualcosa si muove anche sul lato opposto, nell’area dell’ex scalo merci. L’azienda Nessi & Majocchi, proprietaria dell’area, non ha presentato nulla di ufficiale a Palazzo Cernezzi, ma si sono svolti già diversi incontri in Comune poiché, da quanto trapela, la società vorrebbe proporre di realizzare un albergo probabilmente di fascia media con annessa un’ampia area dedicata al parcheggio di bus turistici. Molto probabile che venga riservata una quota anche per le automobili.


© RIPRODUZIONE RISERVATA