Alle Primavere
la tecnologia in casa
Dal frigo alla sicurezza

Antonio Bosio, manager di Samsung Italia ha raccontato la vita domestica ai tempi delle “Big Five”.

Alle Primavere la tecnologia in casa Dal frigo alla sicurezza

Reale e fantascienza al Teatro Sociale si sono - finalmente - riuniti: merito del senso di Alberto Puliafito per il web, che ha portato in scena quanto Apple aveva già intuito negli anni Ottanta là, in quel di Cupertino, California, dove è nata la mitologia degli dei del digitale.

Alberto si è intrattenuto sul palco in piacevole conversazione con l’assistente vocale di Google. Ebbene sì, una app, che ha funzionato sì e no, sottile vendetta robotica. Un colpo di teatro, ma già nella Silicon Valley qualcosa di simile era stato predetto, a dimostrazione che l’immaginario digitale prima o poi accade davvero.

Per l’incontro “Prima e dopo Apple. Chi sono i padroni del mondo?” Alberto Puliafito, giornalista attento ai fenomeni sociali, regista televisivo e della rete, co-fondatore e direttore responsabile di Slow News e Wolf, ha ritrovato il pubblico de Le Primavere in un confronto con Antonio Bosio, ingegnere che si occupa dello sviluppo di prodotti e servizi alla Samsung Electronics Italia. Il suo lavoro è teso all’innovazione e alla ricerca. Antonio Bosio ha uno sguardo sulla realtà che già appartiene al futuro prossimo e la sua visione è di contenuto e lucido entusiasmo, purché - ha raccomandato - consapevoli, formati, capaci di usare per noi le mirabilia che la tecnologia ha in serbo. Ha mediato il confronto tra i due Diego Minonzio, direttore di questo giornale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA