I conti del Comune non tornano  Musei, i numeri del maxi flop
La pinacoteca di Como: il suo è un “rosso” da record

I conti del Comune non tornano

Musei, i numeri del maxi flop

Pochi visitatori e la maggior parte non paga. Le previsioni per quest’anno: gli incassi coprono il 12% delle spese

Como

«Con la cultura non si mangia», disse qualche anno fa l’allora ministro Giulio Tremonti, suscitando polemiche a non finire. Ma guardando i dati su spese e incassi dei musei comaschi si potrebbe commentare che, oltre a non mangiare, qui bisogna sborsare ogni anno un milione di euro, per far quadrare i conti.

A fronte di costi pari a un milione e 100mila euro - ha evidenziato il consigliere comunale Marco Butti - il Comune incassa annualmente la miseria di 144mila euro, cifra che copre dunque a malapena il 12% della spesa. Secondo Butti «la percentuale di persone che entra gratis è decisamente troppo alta».

L’articolo completo e la replica del Comune su La Provincia in edicola


© RIPRODUZIONE RISERVATA