Il bilancio 2015 di Lucini: un elenco di 126 punti e la foto di Nibali che esulta

Oggi conferenza stampa di fine anno. Come valutate l’operato del Comune?

Il bilancio 2015 di Lucini: un elenco di 126 punti e la foto di Nibali che esulta

Il sindaco Mario Lucini ha consegnato questa mattina alla stampa un elenco con l’attività del Comune nel 2015: un elenco in 126 punti, che vi proponiamo integralmente. Come immagine simbolo ha scelto una foto del ciclista Nibali che esulta tagliando il traguardo del Giro di Lombardia, sul lungolago. E voi come valutate l’operato di quest’anno dell’amministrazione?

ATTIVITA’ 2015

•Raccolta differenziata attestata attorno al 65% (rifiuti raccolti gennaio-novembre 2014 = kg 35418; gennaio-novembre 2015 = kg 33715);

•Potenziamento del servizio di lavaggio strade (7 giorni su 7 nelle principali zone turistiche, 6 giorni su 7 in tutte le altre zone, invece di due soli giorni a settimana; aumento da 4 a 6 autospazzatrici; 1 mezzo per lavaggio strade) e introduzione tecnica di lavaggio strade notturno evitando istituzione divieto di sosta;

•Apertura nuova piattaforma ecologica in via Stazzi;

•Pulizia lago (rifiuti biodegradabili raccolti kg 332.420 oltre kg 246.440 raccolti da Provincia);

•Progetto “PET”: percorso sul recupero della plastica trasformata in filato per la realizzazione di capi di vestiario. Coinvolti nel progetto anche gli Istituti scolastici cittadini con una partecipazione di 3.780 studenti ed una raccolta di 9.400 bottigliette (in collaborazione con A2A, Corepla, Unindustria, Filo d’Oro);

•Alternanza scuola-lavoro: percorso di collaborazione con il Liceo Teresa Ciceri ad indirizzo Scienze Umane con accoglienza stagisti;

•Nuovo appalto servizio ispezione impianti termici (controlli effettuati n. 1.051);

•Bonifica Ticosa: ultimazione insacco, trasporto e smaltimento cumuli contenenti amianto; inoltro a Provincia richiesta di certificazione avvenuta bonifica per tutte le celle, fatta eccezione per la 3;

•Alienazione immobile ERP (€ 84.100) e immobile in Monteolimpino (€ 279.700);

•Assegnazione n. 47 alloggi ERP di proprietà comunale e Aler, di cui n. 10 alloggi di via Spartaco recentemente ristrutturati (investimento € 550.000,00 di cui € 150.000,00 di cofinanziamento regionale);

•Acquisizione gratuita dal Demanio di beni immobili (Piazzale Anna Frank; piano caricatore Rebbio);

•Riapertura di Villa Geno con concessione in gestione mediante bando pubblico (canone annuo € 126.200);

•Accordo di collaborazione con Regione Lombardia per iniziative sperimentali a sostegno del mantenimento dell’abitazione in locazione (morosità incolpevole) e definizione piani di rientro per inquilini morosi;

•Accordo con Parco Spina Verde per valorizzazione, recupero funzionale e gestione ex Polveriera di Albate;

•Stipula convenzione con Università dell’Insubria per gestione Residenza Santa Teresa;

•Recupero disponibilità immobili oggetto di grave morosità (ex Combattenti, Centro Anziani Monteolimpino, Ex Scuola Steineriana Trecallo);

•Conferimento cittadinanza onoraria a Liu Xiaobo e a Claude Cohen Tannoudji;

•Adesione all’associazione Avviso Pubblico ed organizzazione di iniziative sulla legalità e le mafie in collaborazione con ANCI ed altri comuni ed associazioni del territorio;

•Firma protocollo d’intesa con Lombardia Film Commission per potenziare la proposta della città e del territorio come set per riprese cinematografiche (primo siglato in Lombardia con un Comune);

•Collaborazione con Camera di Commercio e Provincia in Sistema Como 2015 per attività connesse ad EXPO2015;

•Co-finanziamento del cortometraggio dedicato al lago di Como curato dal regista Yann Arthus-Bertrand;

•Lancio brand “Como – Lake Experience” e portale eventi/turismo www.visitcomo.eu con account twitter dedicato;

•Attivazione account Skype dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico (utente urp.como);

•Rinnovo attrezzature e macchine del Centro Stampa comunale, con incremento del grado di autonomia dell’ente nell’ambito delle produzioni grafiche;

•Campagna di e-mail marketing, con 1,8 milioni di e-mail inviate a persone di tutto il mondo con profilo alto-spendente e 290.000 aperture del messaggio veicolato (primo esperimento da parte della Pubblica Amministrazione in Italia);

•Attivazione canale istituzionale su piattaforma Tumblr per gestire e catalogare immagini;

•Attivazione nuova rete Wi-Fi del Comune di Como (Villa Olmo, mercato coperto, giardinetti via Vittorio Emanuele II, piazza Martinelli, lungolago, porto Marina, piazza Duomo, diga foranea);

•Aggiudicazione gare rifacimento portale istituzionale e sistema multimediale aula consiliare;

•Elaborazione dossier e candidatura delle Città di Como-Cernobbio-Brunate a Capitale italiana della cultura 2016-2017 con superamento della prima selezione nazionale;

•Proposizione mostre a Villa Olmo: “Come è viva la città – Art &The City 1913/2014”; “Jeune Création Européenne”; “Eli Riva Scultore, l’ultimo dei classici”;

•Attività espositiva continuativa lungo tutto l’arco dell’anno nei diversi altri spazi espositivi della città (n. 43 mostre);

•Terza edizione di “Intrecci di Popoli”;

•Celebrazioni 40° anniversario gemellaggio Como-Tokamachi;

•Progetto Popoli-amo (Finanziamento Cariplo);

•Conservazione e restauro del patrimonio museale;

•Estensione orari di apertura dei Musei Civici (Museo Archeologico, Museo Storico, Pinacoteca Civica, Tempio Voltiano);

•Adesione al progetto “Abbonamento Musei Lombardia Milano” promosso da Regione Lombardia;

•Adesione al progetto “Domenica al Museo” indetto dal MiBACT (apertura gratuita 1° domenica di ogni mese con evento a rotazione in una struttura museale);

•Sviluppo progetto “Fuori dal Como’” per valorizzare i Musei Civici aprendoli ai giovani e al territorio, frutto di un percorso di co-progettazione partecipata tra pubblico e privato (finanziamento Cariplo: eventi da primavera 2016 a fine 2017);

•Rinnovo ed arricchimento dell’allestimento museale interno del Castello Baradello con reperti archeologici provenienti dai depositi del Museo Archeologico “Paolo Giovio”;

•Trasformazione del Chiostrino di Sant’Eufemia in spazio di arte e cultura con assegnazione a sede del progetto Artificio;

•Apertura al pubblico in Pinacoteca della terza sala dedicata al Rinascimento;

•Organizzazione rassegna eventi estivi ComoLive;

•Supporto organizzazione prima edizione WOW Music Festival;

•Supporto organizzazione feste Via Borgovico (III edizione) e via Milano bassa (II edizione);

•Ritorno in città del traguardo del Giro di Lombardia (partnership);

•Organizzazione prima edizione “Notte bianca dello sport”, con estensione della stessa manifestazione in periferia (Sagnino);

•Insediamento ed avvio attività della Consulta dello Sport;

•Realizzazione nuovo Infopoint Broletto (primo esempio in Italia di applicativo Kinect per una Pubblica Amministrazione; applicativo di social listening) e opere accessorie di riqualificazione (illuminazione; pannelli informativi sulla storia del Duomo; passerella di collegamento);

•Ripristino pavimentazioni lapidee Giardini a Lago (700m2 circa) e Piazza Perretta;

•Restauro della fontana di piazza Camerlata;

•Riqualificazione diga foranea ed accoglimento donazione ”The Life Electric“ (partnership);

•Realizzazione Area camper a Tavernola (CSU) e asfaltatura parcheggio campo sportivo Via Brennero;

•Riqualificazione lato est viale Geno (aiuole; sedute; illuminazione LED);

•Riqualificazione Piazza De Gasperi (pavimentazione; illuminazione LED; alberature; sedute; percorsi pedonali);

•Restauro Monumento alla Resistenza e manutenzione straordinaria area circostante (pavimentazione; lastre di acciaio; parti lapidee; lapide commemorativa Schiavi di Hitler; verde; recinzioni; illuminazione; cartellonistica) (partnership);

•Villa Olmo: restauro Sala del Duca (partnership) e apparati decorativi Casino Nord;

•Restauro dei Monumenti ai Caduti di Tavernola e Camnago Volta;

•Riqualificazione area della fontana di via Cairoli (partnership);

•Installazione defibrillatore Piazza Cavour donato da Comocuore (partnership);

•Sostituzione illuminazione preesistente con impianto a LED in Viale Tokamachi e nei giardinetti di via Sant’Antonino;

•Interventi di manutenzione su impianti di pubblica illuminazione di proprietà comunale ed Enel Sole (mediamente 150 interventi mensili) e su impianti semaforici (mediamente 30 interventi mensili);

•Approvazione progetto definitivo Piazza Grimoldi / Via Pretorio/Piazza Roma ;

•Approvazione progetto definitivo Piazza Volta / Via Grassi/Via Garibaldi ;

•Approvazione Piano Integrato di intervento Ex Trevitex ed avvio lavori;

•Approvazione Piano Attuativo “Autocomo” – riqualificazione area Via Palestro-via dei Mille;

•Approvazione permesso di costruire convenzionato “Tennis Robinie” Muggiò;

•Approvazione avvio riqualificazione area di Via Manzoni per nuova struttura alberghiera;

•Consolidamento versante in frana Civiglio e gestione dell’emergenza (scala pedonale, trasporto sostitutivo, pedibus, URP decentrato);

•Manutenzione straordinaria aree gioco nei parchi pubblici (piazza V Alpini; Giardini a lago; via Vittorio Emanuele II; rotondello di Trecallo; via Anzani; via Ariberto da Intimiano; vi Canova; via Clerici; via Collina; piazzale Giotto; via Don Bosco; via Giussani; via Italia Libera; via Quaglio; via Sant’Antonino; via Volpati; via Bellinzona/Beccaria; via Traù; via Mantegna; parco Negretti; via Segantini; via Verga);

•Manutenzione straordinaria barriere stradali per € 250.000,00 (via Per Cernobbio, via Torno, via Per San Fermo, via Conciliazione, via Castelnuovo);

•Manutenzione straordinaria edifici scolastici comunali per un investimento complessivo di circa € 1.800.00,00 (via Montelungo; 2° lotto via Sinigaglia; via Alciato; via Giussani; scuola secondaria di I grado G. Parini; via Mirabello; via Perti; via XX Settembre; via Fiume; via Mognano; via Viganò; via Santa Chiara; via Magenta; via Tibaldi; salita dei Cappuccini; via Amoretti; via Don Monza; via Segantini; via Volta; via Zezio; via Majocchi; via Brambilla; via Varesina; via Palma; via Briantea; piazzale Giotto; piazza IV Novembre; via Acquanera; via Pacinotti);

•Completamento lavori padiglione ex grossisti mercato coperto;

•Conclusione intervento di ampliamento del cimitero di Monteolimpino ed attivazione ascensore;

•Manutenzione straordinaria cimitero di Albate (lastrine in marmo degli ossari; copertura del settore loculi; illuminazione dei loculi seminterrati);

•Completamento intervento di moderazione del traffico in viale Giulio Cesare (attraversamenti pedonali rialzati; marciapiede; illuminazione; zona 30km/h; verde);

•Intervento di moderazione del traffico in via Canturina (protezione attraversamenti pedonali; creazione corsie immissione/svolta);

•Conclusione e presentazione studi per la limitazione del traffico sul lungolago;

•Conclusione e presentazione studi per introduzione Zona 30 ad Albate-Camerlata;

•Manutenzione straordinaria fontane comunali (riapertura fontana passeggiata Gelpi; fontanelle);

•Consolidamento/rifacimento muri stradali e muri a lago (tornante via Cardina, Viale Geno, P.le Somaini);

•Completamento dell’intervento moderazione traffico in via San Giacomo (zona 30 km/h; aiuole alberate; percorsi a privilegio pedonale; illuminazione LED);

•Ripristino alveo e sponde del torrente Valbasca in via Frisia e Ninguarda;

•Asfaltature (viale Lecco, via Borgovico, via Milano alta, viale Vittorio Veneto, area Monumento ai Caduti-Tempio Voltiano, piazza Amendola/Matteotti, via Venini, piazzale San Gottardo, via San Giovanni Da Meda, via Druso, via Merzario, via Dante, via Camozzi, via Mirabello, via Somigliana, via Ortigara, via Campari, via Baraggia, via Cardano, viale Innocenzo XI, via Lucini, via San Giacomo, via Pio XI, via Mugiasca, via Soave, via Moraglia, via Gobbi, via Bregno, via Mantegna, via Prestino, via Monaco, via Tiziano);

•Rinnovo della convenzione attivata nel 2014 con Collegio Gallio e Valduce per aree parcheggio di piazza Cacciatori delle Alpi e di via Ferrari (120 posti auto);

•Sperimentazione posteggi giallo/blu in Piazza Maggiolini (24 posti auto) e Via Caniggia (20 posti auto) in aree prima riservate esclusivamente ai residenti;

•Riasfaltatura area ex Agip a Ponte Chiasso e posa segnaletica parcheggio (22 auto e 7 moto);

•Individuazione nuovi posti moto (via Cadorna, piazza del Popolo, piazza Matteotti, Como Borghi);

•Lancio applicazione parcheggi CoVadis;

•Potenziamento sistema bikesharing con installazione nuove stazioni ed estensione a Cernobbio;

•Realizzazione Velostazione e riqualificazione piazzale Gerbetto (manutenzione porfido; aiuola alberata; asfalto parcheggio);

•Riorganizzazione SUAP;

•Approvazione nuovo Regolamento occupazione suolo pubblico;

•Rimozione impianti pubblicitari abusivi in zona Lazzago (prima volta a Como);

•Rideterminazione posteggi Mercato Mercerie con rilascio di oltre 500 autorizzazioni agli operatori;

•Selezione pubblica per l’assegnazione di autorizzazione noleggio con conducente di natante;

•Adozione nuovo software applicativo di ragioneria e fatturazione elettronica;

•Introduzione armonizzazione dei sistemi contabili e riaccertamento straordinario dei residui con adeguamento degli stessi al criterio dell’ “esigibilità”;

•Approvazione del Regolamento sulle pratiche partecipative, istituzione ed avvio delle prime esperienze di Assemblee Tematiche (zona 30 Albate-Camerlata; ristorazione scolastica) ed Assemblee di Zona (Como Nord, Camnago Volta);

•Iniziativa asili nido “Mamme fuori orario”;

•Approvazione progetto di rete ciclabile cittadina (candidato a bando POR14-20 di Regione Lombardia);

•Prosecuzione del progetto Opera Baby (in collaborazione con Teatro Sociale-ASLICO);

•Prosecuzione e potenziamento Pedibus (n. 8 scuole aderenti; n. 16 linee attive; 315 bambini; 119 volontari);

•Proposta di nuovo dimensionamento scolastico sottoposta a Regione Lombardia;

•Confronto con Commissioni Mensa per definizione nuovo menù come da indicazioni Asl;

•Studio per la riorganizzazione del servizio di ristorazione scolastica;

•Alcohol prevention day in collaborazione con Asl e Polizia Locale;

•Proposta di percorsi di educazione alla mobilità nelle scuole, dall’infanzia alle superiori (“Nuova tendenza, guida con prudenza”);

•Cofinanziamento dei progetti scolastici di educazione allo sport nella scuola primaria, in collaborazione con Regione Lombardia e Coni;

• Attribuzione al settore politiche giovanili dei centri di aggregazione giovanile di Rebbio e Sagnino;

•Progetto contro il gioco d’azzardo patologico “Quando il gioco si fa duro” promosso dal Comune di Como, dall’ASL e dalla Coop. Sociale Lotta Contro l’Emarginazione, finanziato dalla Regione Lombardia con 50.000 euro (il Comune di Como è ente capofila e tra i partecipanti vi sono altri tredici comuni, associazioni di artigiani, del commercio, la Lega dei Consumatori, la Camera di Commercio e la Questura di Como);

•Pari opportunità: adesione progetto “Teresac” e rinnovo del Protocollo Interistituzionale per la promozione di strategie condivise e di azioni integrate finalizzate alla prevenzione ed al contrasto del fenomeno della violenza contro le donne (Comune di Como capofila; in passato era Mariano Comense);

•Pari opportunità: presentazione progetti “Una rete territoriale per dire basta alla violenza” e “Generi a colori. Proposte formative per comunità multiculturali” approvati e finanziati da Regione Lombardia per complessivi € 100.000 circa (partnership, con Comune di Como capofila);

•Ridefinizione della struttura organizzativa dell’ente e modifica del sistema di valutazione dei dirigenti (più semplice, trasparente, più sfidante);

•Trasformazione della CSU Spa in CSU Srl in “house provinding”;

•Revoca dello stato di liquidazione del Consorzio Alto Seveso e avvio del percorso verso la fusione in Como Acqua srl;

•SPT Spa: riduzione numero componenti del CDA e conseguente contenimento dei costi;

•Villa Erba: sostegno all’attuazione del nuovo piano di sviluppo attraverso la modifica della concessione in essere;

•Avvio progetto di housing sociale per la sperimentazione di percorsi di emancipazione e reinserimento sociale in via di Vittorio;

•Gestione servizi disabili: assistenza scolastica (115); assistenza educativa domiciliare (2); trasporto scolastico (23); CDD Via del Doss e Serre di Mognano (67); ricoveri (103); Trasporti continuativi (35); Servizio assistenza domiciliare (22); progetti vita indipendente (19); contributi economici (74);

•Gestione tutela minori: in comunità (67); in affido (36); in diurnato (25); assistenza educativa domiciliare (68);

•Gestione accoglienza richiedenti asilo (50 posti) e minori stranieri non accompagnati (61);

•Gestione servizi per anziani: casi in carico 311, di cui 56 nuove situazioni;

•Gestione servizi nuclei familiari : situazioni in carico 302;

•Sostegno alla grave emarginazione: gestione dormitorio annuale da 60 posti; contributo per interventi Porta Aperta-Caritas (€ 35.000); contributo Progetto Emergenza freddo;

•Attività consulta sociale: impegno per accessibilità disabili a trasporto pubblico, senza necessità di prenotazione; progetto di prevenzione della fragilità nutrizionale degli anziani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True