Il postino non passa  Piazza Camerlata,  ci pensa la suora
Il signor Paolo con il pacco (Foto by butti)

Il postino non passa

Piazza Camerlata,

ci pensa la suora

Il gestore del bar Meroni si è visto consegnare da una religiosa un pacco di posta abbandonata e mai recapitata

A piazza Camerlata c’è un problema. Pare che non si veda un postino dalla prima settimana di agosto.

In compenso, ieri mattina, una cortesissima suora dell’istituto San Carpoforo, si è presentata al signor Paolo Fumagalli, il gestore del Bar Meroni all’incrocio con via Scalabrini con un pacco di corrispondenza alto così, recuperato all’esterno dell’istituto di Camerlata, dove evidentemente era stata abbandonata.

«Gentilissima, la religiosa», commenta il signor Paolo, che aggiunge di essere certo delle date (cioè del fatto che non si veda un portalettere da inizio agosto) per via delle fatture Telecom, che da sempre gli vengono recapitate con estrema puntualità all’inizio del mese: «Per fortuna mi ero premurato di chiedere copia conforme dell’ultima bolletta, che così mia moglie ha potuto ugualmente pagare».

.


© RIPRODUZIONE RISERVATA