Il preside rock: «We are Giovio  E nessuno può fermarci»
Il liceo scientifico e linguistico Paolo Giovio di via Pasquale Paoli: «Sono sicuro - ha scritto il preside ai suoi studenti - che non vi arrenderete»

Il preside rock: «We are Giovio

E nessuno può fermarci»

Lettera di incoraggiamento alla vigilia della maturità: Marzio Caggiano scrive ai suoi studenti: «Se questa notte sarete svegli io lo sarò con voi»

Como

«We are Giovio, e nessuno può fermarci». È l’incoraggiamento, carico di stima e affetto, del preside del liceo scientifico Giovio Marzio Caggiano indirizzato ai maturandi del liceo cittadino di via Paoli alla vigilia della prima prova della maturità 2019, l’altra sera.

«Vi invito a vivere con felicità e serenità questo esame, anche se, come ogni esame, è impegnativo - scrive il dirigente -. Come fu anche per me quando lo sostenni un po’ di anni fa, è un momento importante nel processo di crescita e va vissuto con fiducia e certezza per il bagaglio di esperienze, conoscenze e competenze che avete acquisito fino a oggi. Sono sicuro, conoscendovi, che non vi arrenderete davanti alle sfide e alle difficoltà, che sarete positivi e saprete cogliere quest’opportunità per dimostrare che siete brillanti e meritevoli di poter guardare al vostro futuro con sicuro ottimismo, per disegnare i traguardi che meritate e che sceglierete di raggiungere perché voi avete talento».

L’augurio di Caggiano, dall’anno prossimo in pensione, è quello di conservare le amicizie strette in questi anni: «Se questa notte sarete svegli - conclude - voglio che sappiate che non sarete soli perché io sarò sveglio insieme con voi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA