Il solito caos di auto Traffico in tilt a Como

Il solito caos di auto
Traffico in tilt a Como

Parcheggi presi d’assalto e lunghe colonne di auto: cronaca del “consueto” bollettino del traffico festivo

A qualcuno potrebbe sembrare una “non notizia”. Perché per tutto il periodo natalizio è stata una costante delle giornate di sabato e domenica di tutto il periodo festivo. Ma la città, in questo mercoledì festivo, è ancora bloccata, nella morsa del traffico, con buona pace dei livelli di smog che, sicuramente, si alzeranno.

Quello del pomeriggio è un bollettino del traffico purtroppo consueto, causato dalla concomitanza dell’arrivo della Befana in piazza Duomo, con tutte le manifestazioni connesse della Città dei Balocchi, e del secondo giorno di saldi (il primo in un giorno festivo, mentre ieri molte persone erano al lavoro e non hanno potuto andare per negozi alla ricerca di occasioni).

Il bilancio è consueto: girone bloccato, autosili presi d’assalto (come confermato anche dall’applicazione Co Vadis?), ad eccezione di quello della Valmulini, ancora deserto. Viale Innocenzo era una unica colonna di automobili. In centro storico, invece, si faceva addirittura fatica a camminare. Chissà che da settimana prossima la situazione non possa migliorare: come si sa l’Epifania tutte le feste porta via. E magari anche un po’ di traffico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA