Il Tempio Voltiano
ora è davvero pronto

L’assessore Gervasoni scaramantico: «Stavolta niente date, ma è questione di pochissimo»

Il Tempio Voltiano ora è davvero pronto

«No, una data non la dico. Troppe volte abbiamo dovuto rimangiarcela. Ma stavolta abbiamo proprio finito, il Tempio Voltano ora può riaprire».

Pierangelo Gervasoni non ci casca: basta con gli annunci a favore di microfono. Soprattutto con il tempio, sul quale sembra incombere un fato cattivo. Insomma, ce n’è sempre una - dal crollo dei soffitti ai vetri rotti per finire con l’ormai celebra mongolfiera - e di emergenza in emergenza, di annuncio in annuncio, sono sette anni e mezzo che è chiuso. Stavolta, però, assicura l’assessore ai Lavori pubblici pur senza rinunciare alla sua scaramantica prudenza, la riapertura al pubblico è davvero questione di pochissimo. Potremo visitarlo per Natale? «Natale??! Noo, molto, molto prima...», si lascia però scappare il titolare dei Lavori pubblici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}