In basilica per il cero votivo  Si apre il Palio del Baradello
Nove i borghi e i Comuni coinvolti: torna la rievocazione storica

In basilica per il cero votivo

Si apre il Palio del Baradello

Appuntamento questa sera alle 20.30 per la cerimonia a Sant’Abbondio. Domani tocca agli sbandieratori alla rocca del Barbarossa

Al via la trentanovesima edizione del Palio del Baradello, Questa sera c’è l’offerta del cero votivo. Alle 20.30 nella basilica di Sant’Abbondio tutti i partecipanti al palio e primi tra tutti i capitani e i gonfaloni dei borghi e delle contrade presenzieranno ai primi vespri, con la cerimonia officiata dal vescovo per la benedizione del drappo. Questo è il tradizionale inizio della festosa contesa storica che va in scena a Como da ormai quasi quarant’anni.

La conclusione del Palio del Baradello 2019 è fissata per sabato 21 settembre, i nove borghi e comuni si sfideranno alla conquista del drappo dipinto quest’anno dall’artista Rita Lanzini. L’evento finale è stato pensato per le famiglie, tra via Garibaldi, via Grassi e piazza Volta, con giochi e giostre medioevali. Il programma del Palio è ricco, domenica 1 settembre alle 15 il Castel Baradello apre le sue porte, non possono mancare le esibizioni degli arcieri del drago alato, degli sbandieratori e dei musici di Tavernola, i falconieri del feudo e le danze di Kalenda Maya. Il racconto della sentinella di pietra è curato dalle guardie ecologiche volontarie del parco della Spina verde. Mercoledì 4 settembre alle 21 in San Giacomo suona la Celtic Harp orchestra, sabato 7 settembre poi c’è l’atteso sbarco dell’imperatore Barbarossa tra piazza Cavour e il Duomo con la succulenta cena a base dei piatti tipici del sacro impero romano.

Domenica 8 settembre il Palio prosegue con una festa per i bambini alle 15 a villa Olmo e alle 17 sulla riva con la regata delle lucie, giovedì 12 settembre alle 17 la società archeologica comense promuove una visita guidata dei musei civici, mentre sabato 14 intorno al Duomo dalle 15 alle 21 c’è il tiro alla fune, la focacceria medievale e la cariolana. Per domenica 15 settembre dalle 14.30 è fissato il gran corteo dall’Ippocastano a piazza Cavour con la proclamazione del vincitore. Il sabato successivo, il 21 settembre dalle 14.30, l’ultimo saluto del Palio.

Camerlata ha vinto il Palio del Baradello del 2018, al secondo posto Cernobbio e al terzo Quarcino. Ai blocchi di partenza adesso ci sono anche Camnago Volta, la Cortesella, Rebbio, Sant’Agostino, San Martino e Tavernola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA