La Colletta alimentare  Mobilitati 1500 volontari  in cento supermercati
Due volontarie dell’edizione 2011

La Colletta alimentare

Mobilitati 1500 volontari

in cento supermercati

Oggi si rinnova l’iniziativa della spesa solidale ideata 22 anni fa dal Banco alimentare

Giornata nazionale della Colletta alimentare, anche Como risponde con un bell’esercito di volontari, oltre 1500 fra Alpini, Croce rossa, Associazione carabinieri, tanti ragazzi e per la prima volta anche Protezione civile, e 95 punti vendita di molte insegne della grande distribuzione. Oggi si potrà fare la spesa lasciando poi del cibo per fare un piccolo dono, ma di grande importanza per molti.

Sia in città, sia in tutta la provincia, oggi sarà una giornata speciale in cui i mezzi degli operatori che quotidianamente si occupano di recuperare lo spreco e farlo diventare un bene per chi ha meno, come Siticibo, si adopereranno a sostegno dell’iniziativa che avverrà in simultanea in tutta Italia. Diverse le associazioni di volontari che sosterranno la Colletta alimentare in provincia.

L’organizzazione e la gestione di questa giornata di dono degli alimenti è ad opera di Banco alimentare onlus, l’associazione che fa del «dar da mangiare agli affamati» la prima tra le opere di misericordia. Sostenuta da Fondazione Cariplo e da Compagnia delle Opere, la onlus Banco alimentare ha al suo fianco anche diverse importanti realtà aziendali. In questa edizione l’obiettivo è ovviamente superare la grande generosità dell’anno scorso, perché anche i gesti di bontà pesano e quelli di coloro che hanno fatto la Colletta alimentare lo scorso anno, con le 136 tonnellate di cibo raccolto, dettano il traguardo da superare oggi, sempre in un solo giorno.

Partecipare alla Colletta alimentare è semplicissimo, si dona un prodotto alimentare che è stato inserito nel carrello e acquistato, sia che sia stato fatto apposta pensando cosa comperare (riso, pasta, biscotti…) sia che lo si faccia d’impulso dopo essere usciti dalla cassa, lasciando uno o più prodotti, magari una spesa intera.

L’avvio della campagna di solidarietà sarà annunciato anche da autorità locali. Al Bennet di Montano Lucino, che aderisce con tutti i suoi supermercati, a partire dalle 10,30 saranno presenti il questore Giuseppe De Angelis e la presidente onoraria del gruppo, Gianna Ratti . All’Esselunga invece farà da testimonial il vicesindaco Alessandra Locatelli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA