Ladre minorenni  bloccate alla frontiera
La dogana e l’area industriale di Stabio

Ladre minorenni

bloccate alla frontiera

Le ragazze avevano appena compiuto tre furti

Avevano con sé documenti italiani. Ma erano falsi

Due minorenni accusate di furto sono state arrestate alla dogana di San Pietro di Stabio. Erano a bordo di una vettura con targa ticinese noleggiata nel Mendrisiotto che stava per lasciare la Svizzera. A fermarle, le guardie di confine e una pattuglia della polizia cantonale. Le due ragazze sono state portate al posto di polizia di Chiasso, dove hanno ammesso di aver da poco compiuto tre furti nella zona di Bellinzona. La perquisizione del veicolo su cui viaggiavano ha permesso di ritrovare attrezzi da scasso e parte della refurtiva. Le giovani avevano con sé anche documenti italiani. Ma erano falsi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA