Ladri ancora in azione a Lora
Furto in una casa di via Don Bosco

Ladri ancora in azione a Lora Furto in una casa di via Don Bosco
VIA DON BOSCO A LORA

VIA DON BOSCO A LORA

Non si ferma l’assedio dei ladri a Lora. Venerdì sera i malviventi sono tornati in via Don Bosco dove sono riusciti a rubare in un appartamento mentre i proprietari erano assenti. Nella stessa via, solo sette giorni fa, in un’altra abitazione, un furto è stato sventato dai padroni di casa che rientravano.

Solo nelle ultime due settimane nel quartiere si contano almeno due colpi riusciti - uno giovedì sera in un appartamento in via Di Lora e l’altro in via Mantegazza il 6 febbraio - e due tentativi di furto, in abitazioni differenti, in via Crotto del Sergente. L’allerta è alta. I residenti assicurano di aver notato la presenza di maggiori controlli delle forze dell’ordine e anche dei posti di blocco in luoghi strategici.

Intanto è attivo un nuovo gruppo su WhatsApp per aumentare la collaborazione tra vicini. Accanto a quest’ultimo è appena nato anche un gruppo di sorveglianza costituito da alcuni residenti che camminano per le vie, tengono gli occhi aperti e allertano le forze dell’ordine in caso di necessità. Ma attenzione non si tratta di ronde: l’unico obiettivo è lanciare l’allarme agli agenti, mai quello di intervenire. Il gruppo WhatsApp si sta dotando anche di un “decalogo” che ricorda, per esempio, di avvertire immediatamente le forze dell’ordine se si nota qualcosa di sospetto. Ma anche di prestare attenzione alle finestre e ai balconi dei vicini, creare più contatti possibili nel vicinato, scambiare informazioni su spostamenti o viaggi solo con i vicini fidati - e non sui social network - e, se possibile, lasciare accese le luci esterne. L’allerta viaggia anche sulle pagine Facebook “Amici di Lora” e “Sei di Lora se”.n 


© RIPRODUZIONE RISERVATA