Lanciò bottiglietta d’acqua  dopo Modena-Como  Stadio vietato 5 anni
COMO Polizia all’ingresso dello stadio Sinigaglia

Lanciò bottiglietta d’acqua

dopo Modena-Como

Stadio vietato 5 anni

Il questore di Modena ha emesso il provvedimento nei confronti di un 33enne per le intemperanze dopo il match con gli azzurri

Il Questore di Modena ha emesso un Daspo nei confronti di un tifoso modenese di 33 anni. A quest’ultimo è stato disposto «il divieto di accedere per cinque anni agli impianti sportivi, ove si svolgono competizioni calcistiche agonistiche con obbligo di firma» nel luogo ove risiede. Il modenese, al termine di Modena-Como del 19 marzo, nel corso di una contestazione nei confronti della propria società, «aveva - secondo la nota - lanciato una bottiglietta piena di acqua in direzione del cancello dello stadio, colpendo il muro e cadendo all’interno dell’area ove si trovavano i calciatori e i loro familiari».


© RIPRODUZIONE RISERVATA