Lanzo, brucia il bosco della Sighignola
In cinquanta per evitare il disastro

Le fiamme hanno distrutto oltre due ettari di faggeta

Lanzo, brucia il bosco della Sighignola In cinquanta per evitare il disastro
L’incendio della Sighignola visto dal drone di Alfredo Nicoli

Un devastante incendio alimentato dalla siccità e dal forte vento ha interessato nel tardo pomeriggio di lunedì 7 febbraio i boschi sopra Pian d’Orano, alle pendici della Sighignola a Lanzo Intelvi.

Le prime fiamme sono state viste poco prima delle 18. Immediato è stato l’allarme. A fuoco oltre due ettari di faggeta, una macchia boschiva di elevato pregio naturalistico ed ambientale oltre che di un certo valore commerciale .

Alcuni residenti hanno prima visto prima il fumo e subito dopo le fiamme levarsi sulla montagna. Le fiamme visibili a distanza da una versante e l’altro della vallata di Lanzo sono arrivate fino alla strada che sale sul Balcone d’Italia.

Massiccio l’intervento dei vigili del fuoco intervenuti, con otto equipaggi e una trentina di uomini dal comando provinciale di Como, dai presidi di Menaggio, Dongo e dal vicino distaccamento di San Fedele, i primi ad arrivare sul posto. A supporto dei pompieri una ventina di volontari con l’autobotte e le attrezzature necessarie che fanno capo alla sezione dell’antincendio della protezione civile della Comunità montana. L’intervento di messa in sicurezza della zona è andato avanti fino a notte.

Carabinieri e vigili del fuoco hanno eseguito i sopralluoghi per stabilire le cause che hanno provocato l’incendio. Tutte le ipotesi sono al vaglio. Non è esclusa la matrice dolosa. Sul posto è sopraggiunto anche il sindaco Marcello Grandi.

(Francesco Aita)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}