L’assessore regionale ai prefetti  «Squadre anti-assembramenti»
Il lungolago di Como

L’assessore regionale ai prefetti

«Squadre anti-assembramenti»

La proposta-provocazione di Riccardo De Corato che sarà inviata anche ai sindaci dei capoluoghi di provincia e dei Comuni più popolosi

«Predisporre squadre anti assembramento miste formate da agenti di Polizia locale e Forze dell’ordine, pronte a intervenire». È, in sintesi, il contenuto di una lettera alla firma dell’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, con la quale si rivolge una specifica richiesta, ai Prefetti lombardi ed ai sindaci dei capoluoghi di provincia e dei Comuni più popolosi. Ne dà notizia l’agenzia della Regione, Lombardia News e si tratta di una proposta che non mancherà di far discutere.

«Gli assembramenti cui stiamo assistendo in questi giorni - aggiunge De Corato - sono una seria minaccia alla ripartenza delle attività socioeconomiche della nostra Regione, è infatti di fondamentale importanza una gestione oculata della ’fase 2’. Nella missiva chiedo la costituzione, in tempi molto brevi, di squadre di pronto intervento anti assembramento, sempre operative, da poter impiegare anche dietro segnalazione, nei parchi e nei luoghi di socializzazione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA