Lavori in palestra, altro rinvio  Un anno di scuola buttato via
La palestra della scuola Massina chiusa da oltre un anno per lavori

Lavori in palestra, altro rinvio

Un anno di scuola buttato via

Alla Massina niente ginnastica fin dal primo giorno. La preside: «Ci avevano rassicurati, ma da marzo non sappiamo più nulla»

Resta ancora inutilizzabile la palestra della scuola media “Massina” di Monte Olimpino. Ormai, la fine dell’anno scolastico incombe e nonostante le rassicurazioni, gli alunni della scuola primaria e secondaria non possono ancora usufruire dell’impianto.

«Abbiamo avuto varie comunicazioni, anche formali, in cui si diceva che la palestra ci sarebbe stata consegnata per l’inizio del secondo quadrimestre - spiega Sonia Lulli, preside dell’Istituto comprensivo di Como Nord - il termine prima era fissato a gennaio, salvo poi slittare a febbraio e, infine, marzo. Da lì, in poi, non abbiamo più avuto notizie o comunicazioni».

Per questo la dirigente, insieme ad alcuni genitori, ha chiesto un appuntamento con il sindaco Mario Landriscina (verosimilmente, si terrà settimana prossima, dopo il ritorno del primo cittadino dal viaggio in Cina) per ottenere impegni formali: «Non abbiamo intenzione di lasciar correre - aggiunge - dall’inizio di settembre vogliamo avere la palestra pronta e utilizzabile. Ormai l’anno scolastico è finito, quindi fare polemiche in questo momento non ha senso. C’interessa, però, sia tutto a posto dopo l’estate».

Il problema durava da diversi anni e riguardava le gravi infiltrazioni nel tetto causate dall’azienda che aveva installato i pannelli solari, con ripercussioni evidenti, per esempio, sul parquet, sui muri scrostati e sull’intonaco. Il Comune aveva obbligato il privato alla sistemazione: questa tranche si è conclusa già lo scorso anno, prima dell’estate, con la nuova copertura già stata collaudata e resistente alle piogge. Dall’autunno, invece, sono in corso lavori da 220mila euro per abbattere le barriere architettoniche e rifare spogliatoi e i servizi igienici. La struttura è rimasta inutilizzabile per tutto quest’anno scolastico e parte di quello precedente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA