Lotteria, il biglietto è un mistero Venduto a Como ma non si sa dove
In via Scalabrini è caccia al venditore del biglietto fortunato: ma il caso resta un mistero

Lotteria, il biglietto è un mistero
Venduto a Como ma non si sa dove

Non si trova neppure la ricevitoria che ha ceduto il tagliando da 500mila euro - In via Scalabrini bar e tabaccai negano, forse è “transitato” in un trasporto specifico della Mondialpol

Quello del biglietto serie M numero 115765 sembra essere un vero mistero. Non solo perché non si ha alcuna idea di chi possa essere il fortunato vincitore, ma perché è incerta anche la natura di chi ha venduto il tagliando vincente.

Eppure la ricerca sembrava facile, visto che dopo l’annuncio dato in diretta televisiva da Valeria Marini, durante la trasmissione “Affari tuoi” condotta da Flavio Insinna, è poi arrivata anche la conferma da parte dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli: il biglietto che si aggiudicava il quinto premio da 500mila euro era stato venduto a Como, in via Scalabrini 76.

Ma qui la ricerca si complica improvvisamente: al civico 76 non c’è un bar, un tabaccaio, una ricevitoria, ma la sede della Mondialpol, l’agenzia di vigilanza privata che si occupa anche di trasporto di valori. Possibile che sia stato venduto lì? No.

Leggi l’approfondimento su La Provincia di venerdì 8 gennaio


© RIPRODUZIONE RISERVATA