L’ultima in Svizzera  Ora si sorpassa  (anche) a destra
Il primo tratto di autostrada svizzera dopo il confine di Stato di Brogeda (Foto by archivio)

L’ultima in Svizzera

Ora si sorpassa

(anche) a destra

Oltre confine, via libera alla possibilità di superare in autostrada su entrambi i lati Si tratta di una contromisura anti traffico. Il comandante della Polstrada di Como: «Da noi il divieto resta»

Oltreconfine parlano di una svolta storica, su un tema - quello della sicurezza stradale - che rappresenta insieme alla puntualità dei mezzi di trasporto uno dei punti di forza delle politiche messe in atto dalla vicina Confederazione. E così, un anno dopo l’approvazione a sorpresa di una mozione pensata da un deputato del lontano Canton Argovia, il Consiglio federale ha dato il via libera ad alcune novità anti-traffico, prima fra tutte la possibilità di superare a destra in autostrada. Proprio così. In una dettagliata nota, Berna ha fatto sapere che «per ridurre i continui cambi di corsia, il Governo ha proposto di autorizzare il superamento a destra in autostrada quando il veicolo sulla corsia di sorpasso circola più lentamente».

Comportamento (alla guida) questo sino ad oggi severamente punito con il ritiro della patente o, come la chiamano oltreconfine, della licenza di condurre.

Il provvedimento che dovrà essere ratificato entro la fine di gennaio, nasce da un presupposto e cioè che, con la spada di Damocle del ritiro della patente, «anche in presenza di traffico molto intenso», il sorpasso a destra era praticamente inimmaginabile. Conseguenza: autostrada in tilt e tempi di percorrenza dilatati all’infinito. A supporto della mozione votata lo scorso anno - oggi accolta ufficialmente dal Governo - è arrivata anche una sentenza del Tribunale federale, che ha accolto il ricorso di un automobilista, multato dopo aver superato a destra auto ferme sulle corsie (alla sua sinistra). Il Tribunale in particolare ha messo nero su bianco il fatto che «in caso di rallentamento del traffico sulla corsia di sorpasso di un’autostrada, un conducente può spostarsi su quella destra, se libera».

«In Italia, il Codice della Strada già regolamenta la differenza tra superamento e sorpasso a destra. Quest’ultimo è sempre vietato. Il superamento - entro i limiti di velocità - è invece consentito quando il conducente, senza cambiare corsia, supera un altro veicolo che a sinistra procede più lentamente - sottolinea il commissario capo Filippo Franchi, comandante della Polstrada di Como -. Attenzione, ciò non significa che è consentito il sorpasso a destra. In maniera molto pragmatica, se il conducente prosegue la sua marcia entro i limiti di velocità, superando una vettura alla sua sinistra che procede lentamente, ciò è consentito, purché, lo ribadisco, non ci sia un cambio di corsia. Questo alla luce anche del fatto che il Codice della Strada - altro dettaglio di rilievo - prevede l’obbligo di mantenere la corsia di destra libera in caso di emergenza per i mezzi di soccorso».

© RIPRODUZIONE RISERVATA