Macelleria islamica chiusa  da Asl e polizia locale
COMO - L’intervento della polizia locale di Como (Foto by Butti/Pozzoni)

Macelleria islamica chiusa

da Asl e polizia locale

L’intervento questa mattina in via Napoleona: non rispettate le norme igieniche

Agenti delle unità specialistiche (Tutela del consumatore, Attività produttive e Tutela dell’ambiente) della Polizia Locale di Como hanno effettuato un controllo questa mattina, verso le 9.30, in una macelleria islamica in via Napoleona 3.

Al momento del sopralluogo l’attività era chiusa. Insieme agli agenti sono intervenuti alcuni operatori dell’Asl e alla presenza dei titolari è stata effettuata un’ispezione dell’attività. Sotto la lente sono finiti il corretto conferimento e smaltimento dei rifiuti, la documentazione relativa all’attività, lo stato dei luoghi e lo stato di conservazione degli alimenti.

I controlli hanno evidenziato un pessimo stato di conservazione delle carni e delle merci surgelate tanto che l’Asl ha disposto il loro sequestro penale. Alcune delle carni erano inoltre prive dell’indicazione di tracciabilità. La stessa Asl ha disposto la chiusura immediata dell’attività che potrà riaprire solo con il ripristino delle condizioni igienico-sanitarie che dovranno essere accertate dall’Asl.

La Polizia Locale ha contestato al proprietario anche alcune violazioni amministrative.


© RIPRODUZIONE RISERVATA